Continuiamo il nostro piccolo viaggio nella politica dei comuni suessolani e dopo Santa Maria e Arienzo è la volta di San Felice a Cancello. Appena le elezioni sono finite c’è un periodo che viene definito “luna di miele” tra amministrazione e cittadini e tra consiglieri di maggioranza e sindaco. Se mai c’è stato anche a San Felice a Cancello questo periodo sarà durato probabilmente qualche ora. Non capiamo alcuni passaggi in questi giorni ma da tutti i protagonisti. Per esempio la maggioranza formata dai partiti perlomeno è già in rotta con il sindaco per la modalità di scelta degli uomini di giunta che davvero è alquanto assurdo che costoro vogliano condizionare la decisione di un sindaco di creare la sua squadra a meno che…