Dopo la lunga pausa dovuta alle elezioni europee e amministrative riprendiamo le nostre rubriche. Quindi come oramai di abitudine oggi parliamo della situazione nazionale. Vogliamo farlo in maniera dotta provando a spiegare il temine “Cazzaro”. Curiosamente la Treccani spiega la parola cazzata come sinonimo di stupidaggine, sciocchezza, ma non quella di cazzaro. Proviamo nella nostra infinita arroganza a sostituirci alla Treccani e provarne a dare una definizione che certamente è alquanto semplice: il cazzaro è colui che dice cazzate e quindi colui che dice sciocchezze e/o stupidaggini. Sia chiaro che non è sempre una cosa negativa come sembrerebbe di primo acchitto. Il Cazzaro infatti è un po’ come l’amico che la spara grossa per farci sorridere, per tenerci allegri e conscio della sciocchezza e…