Che San Felice a Cancello sia una repubblica indipendente lo stiamo dicendo oramai da un lustro e forse più. Eppure ci sono regolamenti e statuti che se letti potrebbero essere d’aiuto, ma sono degli orpelli dei fastidi a quanto pare che una repubblica delle banane, causa suoi amministratori, come San Felice non necessita. Stavolta ci riferiamo a questa grossolana convocazione del consiglio comunale indetta dal presidente del consiglio comunale Corrado Colella che stavolta ha dato il meglio di sé. Partiamo con il dire che sull’orribile sito istituzionale e sull’albo pretorio nulla è riportato. Mettiamoci poi il fatto che il presidente del consiglio comunale convoca un riunione del consiglio comunale senza aver sentito la capigruppo. Infatti non c’è nessun riferimento a un’audizione della capigruppo, organo…