La Regione Campania in questi ultimi mesi ha proprio deciso di voler distruggere il nostro territorio. Capiamo benissimo la situazione. Un presidente che è di Salerno, la maggior parte degli onorevoli consiglieri è del napoletano e quindi è normale che le altri parti del territorio regionale in materia ambientale soffrano determinate decisioni, aggiungiamoci che l’unico rappresentante in regione non dice una parola sull’argomento e il patatrac è servito. Poi uno dice votate i rappresentanti locali che faranno gli interessi del territorio una volta eletti … sì come no! A Santa Maria a Vico oltre il problema della Cava Moccia che riguarda direttamente e indirettamente 9 comuni, si ha un altro problema più locale e cioè la Cava Balletta. Come detto gli organi regionali, dall’alto…