Ritorna la voce del Bardo, che ricordiamo che trattasi di voce satirica, se non sapete cosa significa … siete ignoranti forti. È risaputo che noi bardi percorriamo lunghe distanze. Ci piace vagare per lande desolate, fermarci in qualche radura a pensare e comporre qualche sonetto. E solo quando, imbattendoci in un paesello che ci aggrada, vi ritroviamo dei gran signori, ci vien forte la voglia di cantarne le gesta. Ovviamente ci assicuriamo che non ci siano già altri menestrelli all’opera: non ci piace la competizione, nemica dell’arte e, un po’ come gli stregoni, ci mal sopportiamo a vicenda. E’ la prima volta nel mio lungo peregrinare che incontro il feudo di Santa Maria a Vico. Non ne avevo mai cantato prima d’ora e mai…