Siamo rimasti perplessi nel leggere un paio di giorni fa di un operaio, che evidentemente compieva dei lavori di piccola manutenzione nel territorio di Santa Maria a Vico e pare abbia turbato le delicate pupille di qualche cittadino che ha appunto denunciato -se vogliamo dar credito al virgolettato- che non è possibile far lavori a torso nudo in quanto non è Santa Maria zona balneare. Noi siamo pure d’accordo in verità: non è possibile che un lavoratore lavori sotto il sole cocente a contatto con l’asfalto senza le dovute precauzioni, soprattutto per la sua salute. Ora se quel commento era riferito a questo ci sta, ma se invece si riferisce alla indignazione, lesione dell’onore dei cittadini per essere turbati da cotanti muscoli e nervi…