A Santa Maria a Vico cambiano le aziende ma pare che i problemi per gli operatori ecologici non finiscono mai. Qualche mese fa e precisamente Ottobre 2017 i dipendenti della società Buttol operarono un sit-in di protesta proprio davanti al comune per il solito problema: essere pagati per il lavoro svolto. All’epoca l’ing. Valentino Ferrara risolse il problema con un paio di telefonate, riuscendo a mettere in contatto operai e società. In questi giorni, anzi in queste ore, i dipendenti del consorzio sinergie sono in agitazione e quindi probabilmente già si sta cominciando a vedere delle buste non raccolte. Tutto sempre perché questi operai che fanno un lavoro duro e pure pericoloso non vengono pagati e al momento non hanno ricevuto la mensilità di…