E’ un po moscia diciamocelo, almeno per quanto riguarda le notizie che trattiamo. Quindi ne approfittiamo per parlare di massimi sistemi. Abbiamo trovato per caso libro dal titolo Manuale di un monaco buddista per abbandonare la rabbia di Ryunosuke Koike della scuola Jodo Shinshu. Il libro in pratica spiega cosa si intende per rabbia e cosa non fare per alimentarla. A noi ha colpito un passaggio, che riassumiamo, sul non criticare: “Quando si critica, si attiva l’istinto illusorio dell’attaccamento alle proprie opinioni legato al vedere e aumenta l’energia del desiderio di egocentrismo. Poiché vi si aggiungono le intenzioni aggressive nei confronti dell’interlocutore, aumenterà anche l’energia della rabbia. Se si vuol esercitare la propria influenza sull’altro, invece di criticare, è saggio capire in cosa consista il…