L’ennesimo guasto dunque che ha interrotto l’erogazione idrica creando come è ovvio un fastidioso disagio. Diciamo che non è manco una novità, sono anni, per non dire decenni, che si vive con questa problematica e sembra che bisogna sorprendersi più quando l’acqua ci sta e non viceversa. Non ci soffermiamo sulle cause anche perché non siamo tecnici e non ci interessa, ma quantomeno vogliamo sottolineare l’atteggiamento non solo dell’amministrazione comunale, ma pure dei cittadini. Innanzitutto vi è stata una comunicazione, seppur con dei limiti, puntuale sull’andamento del guasto e su questione scuola e ritorno acqua. Abbiamo comunque trovato divertente che proprio sotto il post dell’ufficio comunicazione del comune che avvisava che le scuole sarebbero proseguite nella normalità più di un commento è stato: ma…