Deviamo un po’ dalla nostra rubrica sulla politica nazionale e ci concentriamo su un’altra questione che ci ha incuriosito non poco. E’ impressionante la dose di cattiveria di cui gli odianti sono capaci. Fa impressione il non fermarsi davanti a nulla pur di sbavare il proprio odio. Oggi ne fa le spese una ragazza di 16 anni: Greta Thunberg. E non stiamo parlando di banali odianti da tastiera che frustrati dalla loro vita insignificante e senza valore da codardi quali sono sputano il loro odio, ma parliamo di persone che donne e comunque di una certa età, cui la saggezza dovrebbe prendere il posto degli istinti bassi, dovrebbe far pensare a commenti più pacati sebbene in disaccordo con la ragazza svedese. Quindi ci ritroviamo…