Che confusione chi ci capisce è bravo! Parliamo delle elezioni del turno straordinario indette dal Ministero degli Interni per il 21 Ottobre con turno di ballottaggio il 4 novembre. Siccome l’anno e mezzo di “punizione” per il comune di San Felice è passato, infatti il tempo per la conta scattava il 10 Maggio 2017. Quindi, il comune di San Felice sarebbe assolutamente nella norma e i cittadini potrebbero votare sindaco e consiglio comunale tanto che sono stati pure convocati i comizi elettorali. Solo che subito c’è un piccolo giallo, sembrerebbe che i tre commissari abbiano chiesto al Prefetto altri sei mesi di proroga del commissariamento e quindi rinviare il tutto nella primavera prossima. Il Prefetto avrebbe quindi “girato” tale richiesta al Ministro Salvini. Ora…