E’ ancora una volta il presidente del consiglio de facto Matteo Salvini a tenere la scena della settimana precedente così come per le altre del resto. Si segnala ad esempio per aver definitivamente e senza troppi problemi fatto capire chi comanda veramente nel triumvirato Conte-Di Maio-Salvini. Ed è ovviamente quest’ultimo, mentre Conte sembra rivestire i panni di Lepido volendo fare una similitudine storica di ben altro spessore ovviamente. Infatti, Salvini incontra il primo ministro Ungherese Orban. Incontro positivo e non poteva essere diversamente tra due che vedono le cose di questo mondo allo stesso modo, addirittura Orban si spinge a definire Salvini il “suo eroe”. Peccato che l’Ungheria ci lascia sempre soli quando si tratta di accogliere i migranti che arrivano sulle nostre coste,…