Non possiamo non parlare del caso Bonafede-Di Matteo. Facciamo una premessa: noi riteniamo questo governo, come quello precedente, retto da totali inetti, Bonafede è certamente da ascrivere tra questi. Se non si dimostra il dolo il reato è colposo, ecco basterebbe questo a chiederne le dimissioni immediate e le scuse ad un intero popolo. Noi ne chiedemmo le dimissioni al tempo dell‘arresto show di Cesare Battisti quando il ministro Bonafede volle fare il buffone con l’altro suo pari, all’epoca ministro del tutto, Salvini. E continuiamo a chiederle pure oggi per manifesta incapacità. Purtroppo il mito dell’onestà onestà onestà de sta ceppa ci ha portato gente improbabile al potere, tanto si è scherzato e riso per Di Maio bibitaro, risa che sono un po’ quelle…