Sempre accompagnati dal dott. Marco Vigna analizziamo un aspetto controverso e secondo noi poco dibattuto nell’italia meridionale al tempo dei Borboni e cioè il rapporto della dinastia con la comunictà ebraica. In questo articolo viene analizzato un aspetto. Articolo: In epoca moderna le comunità ebraiche dell’Italia meridionale, risalenti sino all’Antichità romana e molto numerose (nel regno di Napoli costituivano il 2,5% della popolazione, in quello di Sicilia il 5%), furono condannate all’esilio ed alla dispersione da una serie di decreti d’espulsione dei sovrani iberici: nel 1492-1493 fu ordinata la loro cacciata dalla Sicilia. Il 23 novembre 1510 re Ferdinando il Cattolico emise una prammatica sanzione con la quale s’ordinava agli ebrei ed ai neofiti di lasciare il regno di Napoli entro quattro mesi; ad…