Si stanno svolgendo, ma oramai si può dire che la partita nei circoli sia conclusa, la elezione del segretario nazionale del Partito Democratico. Fa un po’ strano al giorno d’oggi in Italia parlare di un’elezione di un segretario di partito, quando il panorama italiano è desolante dal punto di vista di democrazia interna dei partiti, da segretario o presidenti di partito scelti in quanto “unti del signore”, per acclamazione, per decisione di guru improbabili. La scelta del pd è come la primavera antica e bella allo stesso tempo. Ma sarà che siamo di parte. Diamo contezza del risultato di Arienzo giusto perché ci hanno inviato un comunicato, degli altri circoli faremo lo stesso semmai avremo il risultato. “Convenzione del Circolo PD “Angelo Vassallo” di…