Raspadori, Simeone, Ndombélé sono i nomi che hanno tenuto occupati i tifosi del Ciuccio. gli A16 e i papponisti hanno cominciato a vacillare e a cercare a trovare una spiegazione “logica” a tutto questo “sperpero” economico.

In verità sono tutti prestiti sebbene alquanto onerosi per un totale di 5 milioni. Ciò ha fatto spostare ancor di più la bilancia al negativo a 68 milioni contro i 54 delle cessioni. Per il momento.

Ma anche queste ultime due partite hanno messo in difficoltà i critici che d’accordo il fatto che siano “scarse da serie b” giudizio che alla prima e alla seconda giornata di campionato fa un po’ sorridere, ma almeno il Napoli con queste “miserabili” ha imposto gioco e gol.

Non sembra nemmeno che il campionato sia iniziato, ma sembrano delle amichevoli estive.

Prossimo turno un test già importante in casa dei Viola.

Le pagelle del Pungiglione

Meret 6,5: non molto impeganto ma quei due interventi ha mostrato una certa sicurezza che è importante per il prosieguo del campionato.
Di Lorenzo 7: corre e difende, partita dove risulta insuperabile.
Rrahamani 6,5: controlla bene la difesa, subisce il fallo dall’ex Petagna che poi segnerà, giustamente annullato.
Kim 7: una fortezza in difesa, tenta pure di segnare sfruttando la sua mole e ci riesce portando un gol storico per il club.
Rui 6,5: una partita con tanta quantità, come sempre, gli parte l’embolo, come sempre, prende un giallo evitabile, come sempre.
Anguissa 6,5: partita tosta, gioca con una agilità sorprendente, lo attendiamo con curiosità alla prossima.
Lobotka 7,5: fondamentale in questo Napoli, detta i tempi di gioco in modo impeccabile.
Zielinski 6,5: seconda partita e anche stavolta gioca in scioltezza, belle alcune incursioni.
Lozano 6: poco servito, non sempre riesce a sfondare, ma quando lo fa risulta davvero pericoloso.
Osimhen 7: sempre fortissimo, il gol è davvero bello complice anche il portiere avversario, alle volte confusionario.
Kvara 8: gol di destro, gol di sinistro. Abbiamo detto tutto!

Nota statistica

21/08/22 Napoli-Monza data e partita storica che vede il primo gol di un ciuccio coreano.