MANCANO 72 ORE AL PUNGIGLIONE D’ORO E 10 GIORNI ALLA PERSONA DELL’ANNO 2021


Partita difficile visto il periodo del Ciuccio con tanti giocatori in infermeria e alcuni non ancora al meglio. Infatti ieri sera non è stata una partita facile, il Napoli la sblocca con le corna di Elmas da calcio d’angolo ma poi soffre tutta la gara l’iniziativa del Milan, anche se il Napoli con più lucidità avrebbe anche potuto raddoppiarla e chiudere.

In verità il Milan riesce pure a pareggiarla ma il Var annulla ed è una decisione assolutamente giusta.
Ora si gioca Mercoledì sera con lo Spezia per chiudere questo girone d’andata che tutto sommato è stato ottimo davvero.

LE PAGELLA DEL PUNGIGLIONE

Ospina 6.5: fa un paio di parate importante su Ibra.
Malcuit 6,5: molto propositvo e al tempo stesso soffre in fase difensiva, ma nel complesso una buona partita
Rrahamani 6: ancora una buona partita sebbene soffra la marcatura su Ibra.
Jesus 7,5: enorme! non concede nulla, sembrava Koulibaly in termini di sicurezza.
Di Lorenzo 7: non proprio una gran partita, ma gioca fuori posizione e gli va dato merito di tener sù la baracca.
Anguissa 6: lento come la fila alle poste, non si capisce se è perché non è in condizione o è proprio un modo suo di giocare.
Demme 6,5: sta migliorando fisicamente e ieri s’è visto.
(Lobotka) 6,5: ottimo, preciso, fa sempre la cosa giusta.
Lozano 7: bravissimo nel sacrificarsi in fase di difesa, sempre pericoloso con il pallone tra i piedi, una spina nel fianco dei rossoneri.
Zielinski 7: assist al bacio per Elmas, poi una partita tutta polmoni e tecnica.
Elmas 7: bravissimo nel cercare quel gol di testa, ma non solo quello, gioca davvero bene.
Petagna 6: generoso come sempre, si propone ha anche delle occasioni che però spreca malamente

NOTA STATISTICA: con il gol di Elmas si realizza la 1017esima vittoria nella storia del Napoli in serie A