MANCANO 56 GIORNI AL PUNGIGLIONE D’ORO 2021
FATECI PERVENIRE LE VOSTRE SEGNALAZIONI


Consiglio comunale quindi quello di oggi alle 18:30 che approverà il regolamento per il raterizzo delle entrate tributarie ed extratributarie ma anche lo spostamento del mercato comunale al centro del paese in particolar modo a Piazza Lettieri e via delle Torrette.

Due punti quindi, ma alquanto importanti.

Non ci pare di aver letto restrizioni per assistere al consiglio quindi immaginiamo sia aperto al pubblico.

Purtroppo non sarà possibile assistere via streaming. Solo ad Arienzo vi sono problemi a trovare un tizio con un telefono che registri la seduta del consiglio comunale. Davvero siamo esterefatti da questa resistenza anche immotivata, visto che il sindaco e l’amministrazione godono di un ampio credito presso la popolazione e non pensiamo che sarà lo streaming a ridurlo anzi semmai ad aumentarlo.

Il problema è il costo?

Non crediamo, magari la scusa è il costo. A Cinisello Balsamo si riprende il consiglio con un 250€ a seduta, a Lecce nel 2013 era costo zero, l’azienda ci guadagnava in pubblicità e immagine, non sappiamo se pure oggi è così ma è una possibilità. Il comune di Siena, un capoluogo di porvincia, le riprese del consiglio hanno un costo di 14.000€ annui!

Possibile che ad Arienzo non si riesce a fare non diciamo di meglio ma almeno lo stesso?

Ma vogliamo rincarare la dose. A Bisceglie il costo per l’appalto per le riprese è di 12.000€ annui per un 10 sedute, ma il numero di queste e meramente indicativo e quindi l’azienda vincitrice non potrà vantare alcune credito per il numero di sedute superiori a 10.

Ora è chiaro che se si cercano aziende per fare lo streaming queste sparano il prezzo che vogliono, adducendo costi, come fare tutta l’impiantistica audio della sala, cosa senza senso, ma è ovvio che è così. Bisogna fare una gara d’appalto in cui il comune decide modalità e prezzo.

E’ difficile? Pare di sì.