Con un giorno di ritardo parliamo delle miserie italiche. Tiene banco in questo periodo il caso Siri e quelle che sembrano delle buone notizie come l’uscita dalla recessione tecnica e l’aumento degli occupati. Partiamo dal primo caso e cioè quello del sottosegretario indagato per presunta corruzione. I cinquestelle evocano una questione morale e quindi chiedono a gran forza le dimissioni di Siri. Questione morale che però non c’entra nulla è solo una questione politica. La lega sta marciando a passo dell’oca verso percentuali superiori al 30%, in maniera stabile da settimane, mentre il M5s -dai sondaggi almeno- è in caduta libera di poco superiore alla soglia psicologica del 20%. Perché se fosse stata davvero questione morale i cinquestelle avrebbero sollevato il problema dal principio,…