Va tutto bene, tutto fila liscio, Arienzo non ha nessun problema. Potrebbe anche non essere vero quello che abbiamo scritto in base a quello che leggiamo nella convocazione del consiglio comunale del 12 febbraio con solo due punti all’ordine del giorno, potremmo dire uno solo visto che il primo è il classico “approvazione verbali precedenti”. Il secondo punto riguarda un atto dovuto sulle partecipate, insomma non ce ne frega nulla, anche perché non ci sembra che Arienzo abbia partecipazioni pubbliche. Tornando a noi, l’ultimo consiglio comunale si svolse nella fine di Novembre, se ricordiamo bene, del 2018. Ebbene dopo una cinquantina di giorni ci si presenta ai cittadini di Arienzo con questa roba qui. Non è successo nulla in questo periodo? Non parliamo tanto…