regione_campania

Pubblicato sul Burc della regione Campania le graduatorie per accedere al cosiddetto Fondo di Rotazione Regionale. In parole molto povere si tratta di una graduatoria di progetti finanziati e finanziabili. Progetti che devono già però trovarsi in fase esecutiva. Ben 1927 progetti sono stati presentati e di questi 1806 ammessi, ma sono immediatamente finanziabili solo i primi 204. Per gli altri bisognerà vedere. Lo stesso presidente Vincenzo De Luca ha affermato la volontà di finanziare tutti i progetti. Vedremo se rimarrà un auspicio o se sarà davvero una cosa fattibile. E’ bene ricordare che questa graduatoria ha validità fino al 31.12.2018.

Diciamo subito che i progetti dei comuni della Valle di Suessola non sono presenti nei primi 204 posti, ma si trovano nella fascia dei comuni con progetti ammessi ma non ancora finanziati.

Andiamo in ordine di graduatoria

Il primo progetto -anzi i primi due- che incontriamo è quello del comune di Santa Maria a Vico in posizione 396 e 397, che riguardano interventi di carattere strutturale delle scuole G. Leopardi e Giovanni XXIII rispettivamente.

In posizione 523 sempre Santa Maria a Vico e sempre la scuola Giovanni XXIII e G. Leopardi stavolta il progetto riguarda l‘efficientamento energetico. Ancora alla posizione 524 sempre Santa Maria a Vico con il progetto per la realizzazione della rete fognaria in Via dell’Agricoltura in San Marco.

Alle posizioni 667-668-669 ancora Santa Maria a Vico con progetti che rispettivamente riguardano la riqualificazione urbana dei borghi Papi e Maielli; interventi di mitigazione del rischio idrogeologico; intervento di efficientamento energetico e adeguamento sismico degli edifici scolastici in Maielli, Rosciano e Loreto.

Posizione 812 e 813 sempre i progetti di Santa Maria, il primo rivolto all’adeguamento del campo sportivo “Torre” alla cura socio-educativa dei minori e alle persone con limitazioni di autonomia, il secondo: realizzazione scuola innovativa-nuovo polo scolastico.

Alla posizione 929 troviamo il progetto del comune di Cervino per la riqualificazione e valorizzazione delle stalle borboniche in modo da creare un museo dell’agricoltura.

Dalla posizione 1024 alla 1027 troviamo i progetti del comune di San Felice a Cancello che riguardano l’efficientamento energetico della scuola media A. Moro, della scuola primaria G. Lombardi Radici (Cancello), scuola elementare P.Pio, per quest’ultima il progetto prevede anche la messa in sicurezza. L’ultimo progetto riguarda la mobilità sostenibile, percorsi storici e smart cities.

Alla posizione 1402 e 1403 ritroviamo il comune di Cervino con due progetti, l’uno riguardante l‘efficientamento energetico della casa comunale, mentre l’altro riguarda opere di assetto idrogeologico della aste torrentizie nel versante sopra l’abitato di Cervino, Forchia e le contrade “Prospi” e “Savinelli”, per la mitigazione del rischio da frana.

Ritorna il comune di Santa Maria a Vico alla posizione 1519 troviamo il progetto per l’adeguamento planimetrico e funzionale della via Nazionale Appia per la messa in sicurezza del tratto di competenza comunale.

Cervino alla posizione 1641 prevede lavori di adeguamento e completamento dell’impianto sportivo comunale.

Ancora Cervino chiude i progetti ammessi della Valle di Suessola con la posizione 1763 con i lavori di miglioramento della strada rurale in via Sosciaturo.

Quindi ricapitoliamo: nessun comune della Valle di Suessola è riuscito a ottenere che il proprio progetto fosse finanziato con i 50 milioni messi a disposizione dalla regione Campania nell’ambito del fondo di rotazione a valere sui finanziamenti europei.

Sono però stati ammessi e quindi con possibilità di finanziamento ben 10/10 progetti per il comune di Santa Maria a Vico; 5/5 per il comune di Cervino; 4/6 per San Felice a Cancello.

Arienzo?

Anche il comune dei tre monti ci ha provato presentando dei progetti, un secco 0/5.

Eppure si tratta di progetti molto importanti riguardo la storia recente di Arienzo: recupero terra murata, costa e crisci; ristrutturazione San Filippo neri; vallone Palata, Puntarella, vasche di laminazione e altro.

link: allegato-a-graduatoria

allegato-b-elenco-degli-interventi-non-ammessi


 

Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesis hakuna matata