PIROZZI

Lettera aperta pubblicata sulla pagina  Facebook dell’amministrazione comunale del primo cittadino di Santa Maria a Vico Andrea Pirozzi ai propri concittadini riguardo i disservizi delle poste. 

Lettera ove si chiede, per evitare o almeno ridurre i problemi relativi alla consegna della posta, che i cittadini controllino che il nome della strada e numero civico dell’abitazione corrisponda esattamente a quella riportata sulla missiva, in caso diverso li si invita ad avvertire le ditte erogatrici di servizi per il cambio. Inoltre sempre per aiutare i postini si chiede anche di far sì che il nominativo sia facilmente individuabile e leggibile.

Non pensiamo in tutta sincerità che questo possa risolvere il problema della corrispondenza che arriva in ritardo, in quanto a noi pare che il disservizio sia dovuto a un problema organizzativo delle Poste, tanto che il guaio lo stanno facendo in tutta Italia e da un bel po’ di tempo.

Ciò non toglie che i consigli della “lettera aperta” siano giusti e comunque tolgono un alibi ai dirigenti delle Poste Italiane che pare tutto vogliono fare tranne che la cosa che dovrebbero e per cui sono nati: consegnare la posta in tempo.  

Questo il post:

“Gentile Concittadino
A seguito della segnalazione di disagi nella consegna della corrispondenza postale, si è tenuto un incontro presso la Casa Comunale in data 18 gennaio 2017, nel corso del quale Eugenio Boccarusso, responsabile della qualità dei servizi postali dell’Area Logistica Territoriale Sud, ha assunto l’impegno di mettere in campo ogni attività necessaria per azzerare i disagi.
Abbiamo tuttavia bisogno anche della Tua preziosa collaborazione per raggiungere questo obiettivo.
A questo scopo, Ti chiediamo di controllare che l’indirizzo riportato sulla corrispondenza che ti viene consegnata sia corretto e coerente con il luogo dove effettivamente ricevi la corrispondenza.
Nel caso in cui dovessi riscontrare che l’indirizzo riportato sulle missive ed altri oggetti a Te diretti dovessero essere diversi, anche se solo per il numero civico, o incompleti rispetto a quello per il quale sei censito al Comune, Ti esortiamo ad informare i tuoi mittenti, in particolare le aziende fatturatrici (come Enel, Gas, Telecom,etc…) in modo tale che eventuali anomalie vengano regolarizzate.
Gli indirizzi errati infatti non solo rendono difficile o allungano i tempi del recapito, ma provocano il ritorno al mittente o l’invio al macero della corrispondenza.
Al fine di rendere più agevole la distribuzione, Ti chiediamo, altresì, di verificare che il Tuo nominativo e quello dei familiari che ricevono corrispondenza siano riportati sulla cassetta delle lettere domiciliare e sul citofono. Grazie per la collaborazione.
Il Sindaco
Andrea Pirozzi”


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesis hakuna matata