Ammettiamo che c’è sfuggita questa notizia che è una buona notizia a nostro avviso e sorprendentemente viene dal comune di San Felice a Cancello.

Il comune dunque in collaborazione con la società Enel X Mobility realizzerà sul territorio delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.

Il tutto senza spese da parte del comune, il costo verrà accollato dalla società Enel X è anche vero che il suolo su cui sorgeranno queste infrastrutture sarà ceduto a titolo gratuito.

Ci pare una buona iniziativa anche se la diffusione di auto elettriche ci pare non proprio così sviluppata, magari avrebbe senso questa iniziativa se la si accompagnasse con il car sharing che potrebbe essere un’aiuto per le casse comunali ma anche per l’ambiente, visto che, il comune di San Felice spesso e volentieri supera il livello di emissioni di polveri sottili.

Il problema però è di mentalità. Siamo ancora in una società che vede l’auto non come un mezzo per spostarsi, ma un mezzo per ostentare il proprio status.

Però insomma da una parte bisogna pur cominciare.