pendolari1

Avevamo già parlato con un intervista al sindacalista Angelo Ciccone del momento complesso della tratta ferroviaria suessolana.

https://pungiglioneblog.com/2016/12/13/pendolari-di-valle-di-seussola-figli-di-un-dio-minore/

In questo articolo avevamo annunciato la soppressione di alcune corse. Proprio in virtù di questo, il Comitato dei Pendolari ha scritto una lettere alla Prefettura di Caserta e non solo.

I pendolari sanfeliciani parlano di discriminazione, in verità anche la vicina Santa Maria a Vico presenta più o meno le stesse problematiche visto che le corse eliminate sono le stesse. Forse bisognerebbe trovare un modo per fare un fronte comune. Bisogna pure tenere presente che non sono solo gli studenti e anziani a soffrire di queste decisioni, ma anche i lavoratori che per risparmiare soldi e guadagnare del tempo utilizzano il treno per gli spostamenti.

Pubblichiamo la lettere che può comunque trovarsi in molte pagine facebook di gruppi su San Felice a Cancello, sperando che gli organi preposti trovino una soluzione adeguata al problema.

I dirigenti dell’Eav potrebbero almeno comunicare le motivazioni che portano a queste decisioni visto che queste interessano quasi 40 mila potenziali utenti.

 

Richiesta fermate DI TUTTE LE CORSE alla Stazione Ferroviaria di San Felice a Cancello sulla linea “Benevento-Cancello-Napoli” (Valle Caudina).

Al Sig. Commissario Prefettizio di
San Felice a Cancello (CE)

All’Ente Autonomo Volturno srl
Corso Garibaldi,387 – 80142 – Napoli

Alla Regione Campania
Direzione Generale per la Mobilità
Centro Direzionale, is. C3 – 80143 Napoli

Egregio Sig. Commissario Prefettizio;

egregi Responsabili dell’EAV e della Direz.Gen.Mob.Regione Campania;

a seguito del nuovo orario dei treni della linea “Napoli-Cancello-Benevento” (Valle Caudina), entrato in vigore dal 12 dicembre 2016, la Stazione Ferroviaria di San Felice a Cancello risulta essere declassata a fascia di serie “B”, a causa della soppressione delle fermate dei seguenti treni:

TRENO N.3401, con partenza alle ore 4,41 da Benevento Appia ed arrivo a Cancello alle ore 5,37.

TRENO N.3413, con partenza alle ore 9,05 da Benevento C.le ed arrivo a Napoli alle ore 10,34.

Non riusciamo proprio a capire perché San Felice a Cancello, nonostante sia il Comune più popoloso della Valle Caudina e della Valle di Suessola, non venga preso nella giusta considerazione dai “Vertici Decisionali” degli Enti in indirizzo, i quali, così facendo, danneggiano le fasce più deboli dei nostri concittadini (lavoratori e studenti), affossando e degradando, volutamente, la Stazione di San Felice!!!

Pertanto, ci appelliamo alla Vostra sensibilità, al fine di ripristinare TUTTE LE FERMATE alla Stazione di San Felice, in modo che la nostra comunità non venga ingiustamente discriminata.

S.Felice a Cancello, 11.01.2017 IL COMITATO DEI PENDOLARI


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesis hakuna matata