comunicato

A seguito della procedura di gara di appalto integrato complesso per l’affidamento della progettazione esecutiva – previa acquisizione della progettazione definitiva in sede di offerta – e dell’esecuzione dei lavori, è risultata aggiudicataria la ditta PA.GIO. COSTRUZIONI Srl di Valle di Maddaloni (CE), in virtù del punteggio più alto assegnato al progetto definitivo redatto, per conto della ditta aggiudicataria, dal Raggruppamento Temporaneo di Professionisti “CAMPAGNUOLO PROGETTI” composto da: arch. Fabio Campagnuolo (capogruppo), arch. Vincenzo Della Torca, ing. Giuseppe Cacciapuoti, Arch. Angela D’Anna, Arch. Claudia Cusano, Dott. Geol. Domenico Tancredi (mandanti).palasmav

I progettisti, successivamente all’aggiudicazione definitiva, hanno redatto anche la progettazione esecutiva, necessaria all’esecuzione dell’opera.

Venerdì 22 luglio, alle ore 19:30, all’ingresso dell’area dove sorgerà l’impianto sportivo, al Prolungamento del Viale Libertà, avverrà la cerimonia di posa della prima pietra. Oltre alla ditta aggiudicataria, ai progettisti e ai tecnici impegnati nell’esecuzione dei lavori, interverranno: il senatore Vincenzo D’Anna, il sindaco rag. Andrea Pirozzi con tutti i componenti dell’Amministrazione Comunale, autorità del C.O.N.I., del Vigili del Fuoco, della Commissione Tecnica Provinciale di Vigilanza, noti personaggi del mondo sportivo. Il parroco, Don Carmine Pirozzi, benedirà i luoghi dove si svolgeranno i lavori.

Al termine della cerimonia, presumibilmente intorno alle ore 21:00, i convenuti si sposteranno nelle aree esterne della Scuola Media “GIOVANNI XXIII”, per presentare il progetto esecutivo del PALASMAV ai partecipanti ai giochi della Settimana dello Sport.

Nelle pagine seguenti è riportato un estratto dalla Relazione Generale e dalla Relazione Tecnica del Progetto Esecutivo,che riassume i principali dati tecnici dell’opera.

Estratto dalla RELAZIONE GENERALE e dalla RELAZIONE TECNICA del Progetto Esecutivo

palasmav interno

Il nuovo Palazzetto dello Sport – che verrà denominato PALASMAV – sarà destinato alle seguenti principali attività sportive:

 

  • pallacanestro;
  • pallavolo.

 

Il tipo di pratica previsto è AGONISTICA (cfr. NORME CONI PER L’IMPIANTISTICA SPORTIVA Parte 1, art. 1 lettera a) “impianti sportivi agonistici”).

Riguardo al livello di omologazione, l’impianto progettato è stato concepito per ottenere il livello di omologazione REGIONALE e, su richiesta dell’Ente Appaltante, può essere agevolmente conformato per ottenere il livello di omologazione NAZIONALE-INTERNAZIONALE.

 La struttura sarà realizzata ed attrezzata in modo da consentirne l’utilizzazione da parte dei diversi utenti, tenendo conto delle relative esigenze, in condizioni di adeguato benessere, igiene e sicurezza e verrà caratterizzata dalle seguenti parti funzionali:

 

  1. Ingresso pubblico;
  2. Area di gioco;
  3. Ingresso sportivi ed operatori;
  4. Tribuna;
  5. Deposito attrezzi;
  6. Locale bar;
  7. Locale biglietteria;
  8. Ufficio;
  9. Deposito materiale di pulizia;
  10. WC per il pubblico – donne;
  11. WC per il pubblico – uomini;
  12. WC per il pubblico – DA;
  13. Spogliatoio per atleti locali;
  14. Spogliatoio per atleti ospiti;
  15. Spogliatoio, docce e WC per giudici di gara/istruttori;
  16. Spogliatoio per addetti;
  17. Sala associazioni sportive;
  18. Locale controlli antidoping;
  19. Locale visite mediche;
  20. Locale di primo soccorso;
  21. WC utenza interna DA;
  22. WC utenza interna;
  23. Scala di emergenza;
  24. Locale tecnico – Centrale Termica;
  25. Locale tecnico – Gruppo di Pressurizzazione;
  26. Locale coordinamento emergenze;
  27. Locale gestione e controllo.

 

 

Nel prendere atto della volontà affermata dall’Amministrazione Comunale “di voler destinare l’impianto sportivo alla pratica agonistica e quindi di realizzare un impianto sportivo agonistico, ai sensi dell’art. 1 lettera a) delle Norme CONI per l’Impiantistica Sportiva”, tutte le scelte progettuali sono state indirizzate in tale direzione.

palasmav2

Una volta approvato, il Progetto Definitivo è stato inviato per le necessarie valutazioni al Comitato Regionale C.O.N.I. della Campania e all’Ufficio Prevenzione Incendi del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta.

In fase istruttoria, i progettisti hanno avuto un costruttivo confronto con i tecnici delle due istituzioni, finalizzato all’ottenimento dei pareri avvenuto rispettivamente in data 23.05.2016 prot. n. 1575 parere favorevole CE-2016-0002 (C.O.N.I.) e in data 04.05.2016 dipvvf.COM-CE. REGISTRO UFFICIALE U.0005573.04-05-2016.h.11:27. (VV.FF.) parere favorevole sulla conformità del progetto alla normativa ed ai criteri tecnici di prevenzione incendi.

palasmav interno 2

Le opere che si andranno a realizzare porteranno alla composizione di un edificio articolato in n. 3 corpi di fabbrica affiancati (corpo campo da gioco, corpi tribuna spettatori e scale di emergenza)  

L’impianto avrà una superficie coperta di circa mq 2.000 e sarà principalmente costituito da un’ampia sala destinata alla pratica sportiva, sormontata da una volta a botte con struttura portante in legno lamellare e corredata di tutti i servizi necessari al suo funzionamento, che saranno sistemati sotto i due volumi ad essa affiancati, destinati alle tribune spettatori.

Il nuovo impianto sportivo è concepito come una struttura in grado di accogliere adeguatamente circa 1.000 persone – tra utenti (930 posti a sedere), addetti e sportivi – rispondendo pienamente a tutte le esigenze legate sia alle manifestazioni sportive sia agli eventi di qualsiasi genere.

Dall’accesso sul Prolungamento del Viale Libertà sarà possibile raggiungere il parcheggio antistante l’edificio sul lato Ovest, riservato al pubblico, e il parcheggio retrostante l’edificio sul lato Est, riservato agli addetti.

L’ingresso del pubblico avverrà quindi dal lato Ovest, attraverso una breve gradinata ovvero due rampe simmetriche poste ai suoi lati. Sotto l’ampia pensilina d’ingresso si potrà raggiungere la biglietteria, sul lato Sud, e il bar, accessibile anche dall’interno dell’edificio.

L’ingresso per la Tribuna Sud sarà vicino alla biglietteria, l’ingresso per la Tribuna Nord, vicino al bar. Ciascuna tribuna avrà a disposizione un gruppo di servizi igienici per uomini, donne e DA, nel livello sottostante ad essa sul lato ingresso per il pubblico.

Numero 6 posti della Tribuna Nord saranno riservati a spettaroti DA.

Le tribune avranno la piena e completa visibilità dell’ampia sala destinata alla pratica sportiva, sovrastata da una volta a botte. La curvatura della gradonata è progettata secondo la formula di verifica di visibilità prevista dalla  della norma CONI 1379 al fine di garantire il condizioni ottimali di visibilità da qualunque gradone.

Dall’ingresso per la Tribuna Nord sarà possibile accedere anche a n. 3 sale per le associazioni sportive che usufruiranno dell’impianto e n. 1 ufficio per il personale che dovrà gestirlo.

Altri uffici, dotati ciascuno di un servizio igienico, saranno sistemati al livello superiore in corrispondenza delle n. 4 scale di emergenza. Ad essi sarà possibile accedere anche direttamente dall’esterno.

In corrispondenza della Tribuna Sud, due di essi saranno destinati rispettivamente al coordinamento emergenze (lato Ovest) e alla gestione e controllo dell’impianto sportivo (lato Est).

L’ingresso degli addetti e degli sportivi avverrà dal parcheggio restrostante sul lato Est, dal quale sarà possibile raggiungere anche i n. 2 locali tecnici (Centrale Termica e Gruppo di Pressurizzazione) posti ai lati della pensilina.

Sotto la Tribuna Nord saranno sistemati il locale controllo antidoping, il locale visite mediche e lo spogliatoio atleti locali.

Sotto la Tribuna Sud saranno sistemati un deposito attrezzi, il locale di primo soccorso, lo spogliatorio atleti ospiti, lo spogliatoio arbitri e lo spogliatoio addetti.

IL PALASMAV IN SINTESI

 

Schema morfologico

Tre corpi di fabbrica affiancati

Numero Piani

3 (seminterrato/spogliaoi – campo da gioco/terra – primo/gradinate)

Dimensioni in pianta

33,50 m X 42,96 m

H max

14,95 m

Struttura

Cemento armato in opera – Legno lamellare – elementi prefabbficati in c.a.

Finiture esterne

Cemento liscio a vista – pannelli sandwich in acciaio preverniciato – pannelli in cls con interposto strato coibente

Finiture interne

Pavimentazioni

Parquet sportivo – gres – cls

Pareti e rivestimenti

pannelli sandwich in acciaio preverniciato – cls – piastrelle in gres

Colori

Bianco e azzurro

Superficie lotto

7000 mq

Superficie coperta

2000 mq

Numero posti a sedere

930

Campi da Gioco

Pallavolo

Pallacanestro

Superficie a parcheggio

5000 mq

Ingressi all’area sportiva

2 carrabili da Prolungamento Viale Libertà

1 pedonale da Prolungamento Viale Libertà

1 ingresso di servizio da strada secondaria a EST

Finiture aree esterne

Asfalto (aree carrabili) – aiuole a prato – piastrelle il gres (aree pedonali)

Ingressi al palazzetto

1 Ingresso pubblico

1 Ingresso atleti

Spogliatoi

1 Spogliatoio atleti locali

1 Spogliatoio atleti ospiti

2 Spogliatoi addetti e giudici di gara

WC pubblico

2 wc Uomini

2 wc Donne

2 wc Diversamente Abili

Ambienti di supporto e locali tecnici

2 Depositi

5 Uffici

3 Sale per associazioni sportive

Locale primo soccorso

Locale visite mediche

Locale controllo antidoping

Bar

Biglietteria

4 Locali tecnici


Immagine