Giuseppe Morgillo ci spiega il bello e il brutto del tiro a giro che speriamo stasera funzioni, ma ovviamente non è “ridotto” a quello. Quando l’imperfezione non è tale ma diventa il difetto di Venere.