Giornata fantastica per gli appassionati di sport e non solo, in particolar modo per i colori italiani.

Si comincia nel pomeriggio con la finale di tennis del Grande Slam dove uno straordinario Matteo Berrettini ha già fatto la storia ma potrebbe continuare Djokovic permettendo.

Berrettini è il primo italiano in assoluto ad avere raggiunto una finale sul prestigioso torneo in erba e sembra proprio che sia una superficie cui si trova bene visto che appena un po’ di settimane fa ha vinto il torneo del Queen’s con grande autorevolezza.

Non sarà facile contro uno dei più forti se non il più forte tennista di tutti i tempi. Appuntamento alle 15:00.

Qualche ora dopo l’inizio del sogno tennistico in serata alle 21:00 sarà la volta del sogno calcistico.

Una rinata nazionale, non solo nel segno del gioco, ma anche della simpatia e attaccamento con i tifosi, si giocherà una finale per riportare un trofeo che manca da cinquant’anni!

Anche in questo caso non sarà facile, l‘Inghilterra è squadra che ha dimostrato un grande equilibrio rischiando poco dietro e molto incisiva davanti. Si spera in una finale anche arbitrata meglio delle semifinali soprattutto poi dopo lo scempio visto proprio tra gli inglesi e la Danimarca, con questi ultimi danneggiati con l’eliminazione avendo avuto un rigore alquanto generoso che con la tecnologia di oggi in aiuto degli arbitri è stato scandaloso.

Quindi non facile per nulla ed è chiaro che tutti speriamo che da Wimbledon a Wembley sia un trionfo d’azzurro, ma se non dovesse accadere va bene uguale. Berrettini ha dimostrato mai come quest’anno che è uno dei più forti tennisti al mondo e ogni torneo di slam da qui in avanti bisogna fare i conti con lui. La nazionale di italiana di calcio è ritornata nel cuore di tutti ed è ritornata tra le grandi del calcio europeo.

FORZA AZZURRI!!!