COMUNICATO

Approvato il primo atto ufficiale dell’iter burocratico finalizzato alla predisposizione e alla redazione del Piano Urbanistico Comunale. Con Deliberazione n. 18 del 3 dicembre 2021, la Giunta, presieduta dal sindaco Giuseppe Vinciguerra, ha provveduto all’approvazione dell’aggiornamento dell’Ufficio per la redazione del PUC e al relativo affidamento alle professionalità interne del Comune, individuate nei seguenti nomi: l’ing. Pietro Esposito Acanfora, in qualità di RUP e redattore; il geom. Francesco Piscitelli, collaboratore tecnico; il dipendente comunale Alessandro Affinito, confermato nel ruolo di componente amministrativo. La Giunta si è, inoltre, riservata la possibilità di acquisire servizi da professionalità esterne all’Ente, dando mandato al Responsabile dell’Area Tecnica, nonché Responsabile Unico del Procedimento, di individuare e conferire eventuali incarichi, nei limiti e nel rispetto delle normative vigenti in materia. Tra gli obiettivi principali elencati nel corso della campagna elettorale, il PUC si era configurato da subito come il punto cruciale su cui lavorare, anche in considerazione della sua mancata realizzazione per circa quarant’anni: ”Abbiamo tenuto fede al nostro impegno con i cittadini – ha dichiarato l’assessore ai Lavori Pubblici Martuccio Serino – proiettandoci, nell’immediato, nelle procedure che ci consentiranno di ottenere una rinnovata pianificazione del territorio comunale; nello specifico, la formale individuazione dello staff tecnico ci consente di dare un input decisivo alla sua redazione, garantendoci il conseguimento dei primi avanzamenti fino alla stesura finale. Ci stiamo, inoltre, attivando con la Regione Campania per ottenere una proroga, visto il nostro recente insediamento, che ci consenta di avere il tempo materiale di effettuare un lavoro tutt’altro che semplice; infine, ci stiamo adoperando per organizzare una tavola rotonda per un confronto con gli imprenditori, le varie categorie professionali e commerciali e, più in generale, gli addetti ai lavori e i cittadini, per avere una visione univoca del futuro attraverso un adeguamento alle problematiche e ai bisogni di oggi, che avranno modo di emergere proprio durante tale incontro”.
L’intento è di effettuare un’analisi a 360 gradi, valutando confini e delimitazioni dei futuri insediamenti, con la designazione delle aree destinate a formare spazi di uso pubblico, l’inquadramento di ambiti sottoposti a speciali vincoli e tenendo in considerazione, in senso più ampio, aspetti che non possono essere sottovalutati, con il proposito di aprire una nuova stagione non solo edilizia, ma anche economica: “Il Piano Urbanistico Comunale – ha precisato il sindaco Giuseppe Vinciguerra – rappresenta il cuore pulsante del nostro territorio, potendosi tradurre in sviluppo, armonia e valorizzazione. Avevamo promesso passi avanti nei primi cento giorni di amministrazione e stiamo avanzando in tale direzione con largo anticipo, nel tentativo di dare una definizione a uno strumento essenziale di pianificazione e crescita”.