consiglio_comunale

Consiglio comunale tenuti ieri nel tardo pomeriggio in Arienzo.

Appena 5 i punti all’ordine del giorno di cui uno che riguardava la modifica dello statuto comunale, oltre alla classica approvazione dei verbali della seduta precedente.

Come sempre un consiglio comunale molto svelto il tutto si è svolto in 25 minuti.

Si è discusso dell’emendamento pungiglione ovvero la modifica dello statuto comunale che istituisce il gruppo misto. Purtroppo la soddisfazione di chiamarlo cosi’ non ci è stata data ma pazienza sappiamo benissimo che abbiamo convinto con i nostri articoli a questo passo di democrazia. Ci fa piacere anzi cha la politica abbia colto i nostri suggerimenti è tradotti in norma.

la modifica è passata all’unanimità.

Ci fa piacere essere stati di aiuto

Oltre ai punti citati si è pure affrontato il punto sull’assestamento di bilancio.

Domenico Cangiano ha chiesto spiegazioni su 11 mila euro per il centro accoglienza migranti, oltre a un +45 mila euro di bollette in più dell’Enel.

Davide Guida è intervenuto in risposta ha rimarcato sulle entrati maggiori che ha avuto l’ente per ben 85 mila euro dovuto alla lotta all’evasione, quindi come dire un tesoretto che ha potuto coprire qualche problema come le bollette enel non pagate in passato.

Anche Zimbardi è entrato nella discussione per quanto riguarda la questione migranti. Il centro accoglienza viene gestito da una cooperativa ed è autorizzato dalla prefettura; inoltre vi è un contributo di 500€ a migrante.

L’assestamento alla fine passa con i voti della maggioranza.

Sottolineiamo che sull’assestamento di bilancio non ci pare vi sia stato un intervento di Assunta D’Addio. Visto che uno dei punti di rottura con Giuseppe Guida è stata proprio il “silenzio” a detta di lei su temi economici ci aspettiamo che intervenga su questi argomenti

Rifiuti Zero.

L’opposizione si è soffermata sui costi e tempi dell’operazione, la maggioranza sia per voce del sindaco che del presidente del consiglio ha ribadito che non vi sono costi anzi si potrebbero avere introiti e non può’ certo quantificare i tempi. E siamo perfettamente d’accordo anche  perché sono operazioni che secondo noi vanno recepite dalla popolazione.

Cangiano in particolare modo ha chiesto di incrementare la sensibilizzazione alla raccolta differenziata in quanto pure se è vero che alta ci sono casi in cui i rifiuti vengono abbandonati lungo le strade.

Alla fine il voto su Rifiuti Zero sara’ unanime.


Seguici pure su Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


IMG-20170320-WA0006 arminio
hakuna matata
genesis
Via G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325
Immagine vendesi auto