vigili_urbani_10

Ci ha sorpreso leggere all’albo pretorio di Arienzo dell’assunzione di due vigili a tempo determinato.

Fino a qui nulla di strano, certo è che spesso i comuni hanno bisogno di integrare il corpo dei vigili e non potendo assumere a tempo indeterminato si adotta la soluzione del part time o del tempo determinato.

Nulla di strano nemmeno sul fatto che si procederà attraverso procedure selettive. Ci pare assolutamente equo e giusto, il vigile è un lavoro serio è giusto che si scelgano persone competenti.

Quello che non capiamo proprio è questa tassa di partecipazione di 50€.

Attenzione è normale che vi sia una tassa comunale di partecipazione a delle selezioni, ma in genere il costo si aggira intorno ai 10€.

Un po’ come se il comune di Arienzo dicesse, si abbiamo bisogno di personale, ma non vi affollate.

Sarebbe opportuno che il comune giustificasse il perché di una tassa cosi’ esosa in confronto alla prassi del 10€.

Allargando un po il discorso, visto che pure Santa Maria e pure Cervino spesso e volentieri ricorrono a vigili a tempo determinato, non potevate proprio mettervi assieme per queste selezioni?

Lanciamo una provocazione, in tempi passati abbiamo sostenuto e sosteniamo tuttora che avere un’unica caserma dei carabinieri possa solo giovare al territorio suessolano, perché non pensare a un unico corpo di polizia municipale? 

Si risolverebbe in un solo colpo problemi di spesa, domani un comune pagherebbe 1/4 di cio’ che paga oggi, ma verrebbero meno pure problemi di organico. Una cosa è avere un comando di vigili con al massimo 8 componenti, un’altra un comando con 20 circa.

Certo l’effetto negativo è che si avranno tre comandanti in meno.

No un momento … abbiamo l’altro elemento positivo: tre comandanti in meno!


seguici pure su Facebook: https://www.facebook.com/pungiglioneblog/


IMG-20170320-WA0006 assicurazione autohakuna matata immaginegepa
genesis
Via G.De Falco 94 Caserta info: 0823-355325