Era convocata per il giorno 08 aprile la prima riunione della commissione toponomastica e incredibile a dirsi abbiamo pure le prime dimissioni. Le dimissioni curiosamente sono state presentate dall’unico esperto in commissione e cioè da Mario Guida. Ovviamente non sappiamo i motivi che hanno spinto il Guida a dimettersi, però certo che è curioso proprio il giorno prima della prima riunione. Speravamo che questa “anomala” commissione toponomastica, formata da politici solo di sesso maschile, tirasse fuori un nome femminile dal cilindro. Speranza vana. Il nuovo membro, che da regolamento è designato dal sindaco, sarà il sacerdote don Raffaele D’Addio. Non c’era proprio nessuno evidentemente. Ci preoccupa molto la commissione toponomastica ad Arienzo, lo ammettiamo, dopo lo scempio dell’ultima con strade dedicate al fascista Almirante…