ERRATA CORRIGE: dunque, curiosamente è stata rimessa al giorno 27.02.2020 all’albo pretorio la stessa ordinanza già emenata e correttamente pubblicata il giorno 24.02.2020. Non è chiaro questa duplicazione di questo atto che ci ha portato in errore a cosa sia dovuto. Non lo sapremo mai.