Parliamo ancora di questione Cava Moccia. E’ all’albo pretorio la decisione della giunta di Santa Maria a Vico di dare mandato al presidente del parco interurbano Dea Diana, che poi è lo stesso sindaco Andrea Pirozzi, di costituirsi in giudizio per opporsi alla procedura per distruggere, utilizziamo le parole giuste, il territorio di almeno 8 dei 9 comuni facenti parte del parco. Non inseriamo Maddaloni, che è un comune che è già distrutto di suo. La riunione di giunta è avvenuta il giorno 18 con praticamente due punti all’ordine del giorno. Plaudiamo certamente alla velocità con cui i comuni, ma Santa Maria a Vico in particolare si stanno muovendo in merito. Pensiamo che la “decisione”, più che altro, un atto dovuto del Genio Civile di…