SI’ Alla fine è stata una vittoria del “sì” con maggioranza schiacciante ben al di sopra del 90%, il tanto agognato quorum è stato raggiunto, 54,78%, senza il voto dei nostri connazionali all’estero alle urne si è recato il 57,1% un dato importantissimo per svariate ragioni, che andremo ad elencare. Innanzitutto nella storia dei referendum italiani degli ultimi 20 anni è il 4° referendum su 10 che supera il quorum, ed è il 4° in termini di voti anche se a pochissimi voti di distanza dal terzo, ma erano sedici anni che il referendum non raggiungeva il 50%+1 degli aventi diritto, sembrava che il sistema fosse diventato inviso agli italiani. Forse le percentuali non danno l’idea della grandezza dell’evento ebbene hanno votato 27 milioni…