treno-porrettana-550x330

Come può leggersi nella nota della direzione mobilità e del presidente della Commissione trasporti on. Luca Cascone, ieri si è tenuto un incontro sulle novità che riguardano la tratta ferroviaria Napoli-Benevento con benefici -auspichiamo- anche per i pendolari della Valle di Suessola. 

Presso la sede della Regione Campania si sono riuniti attorno a un tavolo i sindaci di Benevento, Clemente Mastella, il sindaco di San Martino Valle Caudina, Pasquale Pisano e il vice-sindaco il vice-sindaco di Pannarano Antonio Iavarone che rappresentava assieme a Pisano l’unione dei comuni chiamata Città Caudina. Erano inoltre presenti i dirigenti dell’Eav e del settore mobilità, oltre all’on. Luca Cascone presidente della Commissione Trasporti della Regione Campania.

Senza tirarla troppo per le lunghe: si è assicurati che tutti i 7 treni nuovi annunciati qualche tempo fa e mai messi sui binari saranno tutti in esercizio per l’anno in corso. Sono subito  disponibili due treni ALFA2 di FIREMA TITAGARH, attualmente sono in deposito a Benevento. Il primo dovrebbe essere inserito sulla tratta Benevento-Cancello-Napoli già a metà Febbraio, mentre il secondo a Marzo. Questo di sicuro. Poi gli altri cinque dovrebbero via via essere inseriti, forse con cadenza mensile, ma qua siamo alle ipotesi.

Si è anche parlato di sicurezza e tempi di percorrenza e pare che è in corso la progettazione per l’adeguamento dei sistemi di segnalamento della line ferroviaria, questi dovrebbero essere operativi entro il 2018. Si calcola un risparmio di tempo di max. 20 minuti.

Si è pure valutata la possibilità di una rettifica di tracciato ferroviario tra Arpaia e Santa Maria a Vico, ma non abbiamo dettagli in merito. Lo scopo è sempre quello di velocizzare i tempi di percorrenza.

Una cosa sicura invece seppur a livello sperimentale è l’incremento dei servizi sostitutivi -autobus- domenicali tra Benevento e Napoli e quindi sarà valutata un’eventuale riapertura del servizio ferroviario nelle domeniche.

Una piccola digressione. Cioè questi hanno fatto l’unione dei comuni Città Caudina (circa 46 mila abianti): Airola, Bonea, Cervinara, Montesarchio, Pannarano, Roccabascerana, Rotondi, San Martino Valle Caudina, già da un paio d’anni.

In Valle di Suessola 4 siamo comuni (circa 45 mila abitanti), se si vuole aggiungere Forchia 5.

Traetene le dovute conclusioni, O politici.


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesis hakuna matata

.

 

 

 

 

 

 

dsc_0067

 

 

VENDO: Suzuki V-Strom 650 Prezzo: € 5.800,-Chilometraggio:  27.000 km circa  Anno: 04/2013 Carburante: Benzina Potenza: 65 kW (88 CV) Data revisione: 04/2017 Dati dell’auto: Colore: Nero metalizzato unico proprietario Cambio: Manuale Equipaggiamento del veicolo: ABS, Avviamento elettrico, 4 Bauletti,  porta navigatore e porta telepass , Cupolino, Marmitta catalitica, Parabrezza con deflettore, Paramotore presa 12V fendinebbia  proteggimoto givi, cavalletto centrale appena tagliandata moto perfettissima tenuta in modo maniacale (vedere per credere, neanche un graffio)… pari al nuovo.   , .. sono a disposizione per qualunque chiarimento. CONTATTO: alessandrodangelo78@virgilio.it