comunicato

marameo

Un volo di lanterne e palloncini bianchi verso il cielo, hanno salutato la conclusione della quinta edizione della Settimana dello Sport.  “La grande partecipazione, la presenza delle associazioni, il coinvolgimento anche dei più piccoli in questa brillante iniziativa è l’ennesima dimostrazione che Santa Maria a Vico è una città che ama lo sport e che, per tale ragione, si ritrova attorno a questi eventi collettivi di inestimabile valore sociale. – è quanto ha dichiarato il sindaco Andrea Pirozzi – Lo sport è aggregazione, è inclusione, è dialogo. Grazie alla collaborazione con la Pro Loco e il presidente Giuseppe Caprio la nostra settimana sportiva si è arricchita di nuove proposte. Iniziative come questa, soprattutto con il coinvolgimento dei più giovani, dimostrano che attraverso lo sport è possibile abbattere ogni tipo di barriera”. “Il sorriso felice dei bambini e dei tantissimi partecipanti ai vari tornei ci spingono a rivolgere il pensiero alla prossima edizione pensando ad un programma ancora più ricco che accontenti tutti, la settimana dello sport è diventata un appuntamento festivo che tutti i giovani di Santa Maria a Vico aspettano. – rinsalda l’assessore Veronica Biondo –   Quando c’è la volontà di fare le cose tutto si può realizzare e la nostra è un’amministrazione che ha voglia di fare”.  Alla Settimana dello Sport “Marameo”, dedicata a Domenico ‘Marameo’ de Francesco, il venticinquenne giocatore di basket prematuramente scomparso, hanno collaborato anche   le associazioni della Consulta Eventi, il gruppo Marameo, le associazioni aderenti al progetto Game Over e l’Associazione Sport @ 360 gradi. Teatro della Settimana dello Sport, durata una settimana (18-24 luglio), è stata l’area retrostante la Scuola Media Statale Giovanni XXIII.


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

Immagine

 

 

 

inaugurazione pizzeria gourmetsesto senso genesis