Le tradizioni sono importanti, rappresentano gli usi e costumi di un popolo, di una società, di un insieme di persone, di una famiglia. A Santa Maria a Vico esiste una tradizione tutta particolare che è data dall’inzio dei lavori coincidenti con l’inizio dell’anno scolastico.

Non si capisce quando sia nata e dove sia la logicità della cosa, come tutte le tradizioni la genesi si perde nella notte dei tempi.

Certo sarebbe stato più logico fare questi lavori anche solo una settimana prima, ma appunto sarebbe stato logico e non sarebbe stata tradizione.

E’ divertente come le amministrazioni quando poi fanno questi annunci di disagio evidente per la popolazione, si scusano dello stesso, ma non spiegano il perché e percome il disagio, per cui si scusano, si è venuto a creare.

La ditta che si occupa di questi lavori è la DLG con sede in Santa Maria Capua Vetere, ora che teneva da fare questa ditta la settimana scorsa? E quella prima? Ma il comune di Santa Maria a Vico, visto che orami è un cantiere a cielo aperto, non ha uno stramaledetto calendario dei lavori da rendere pubblico che uno così si organizza nel disagio? Ma poi chi detta i tempi dei lavori l’amministrazione comunale o la ditta? Perché qua sembra che si prendono i giorni per fare i lavori di “riqualificazione”, che poi sarebbe la colata di asfalto, più utili alle ditte, che non alla cittadinanza. E’ un’impressione sia chiaro, siamo certi che non è così.

Il disagio dunque sarà:

Di occupare completamente (senza transito) le seguenti strade:

  • Via PANORAMICA dal civico n. 2 all’incrocio con Via Loreto (civico n.87);
  • VIA DEGLI ULIVI dal civico n. 2 al civico n. 1;
  • VIA MOSCATI dal civico n. 1 al civico n. 19 e dall’incrocio con VIA
    PRIORI (civico n. 72) fino al civico n. 64;
  • Via PRIORI dal civico n. 25 fino al civico n. 61 con l’incrocio con Via
    Loreto;
  • VICO SPIRITO;
    2) La chiusura avrà carattere temporaneo per i seguenti giorni:
  • giorno 13.09.2022 dalle ore 7.00 alle ore 18.00, e comunque fino a fine
    lavori;
  • giorno 14.09.2022 dalle ore 7.00 alle ore 18.00, e comunque fino a fine
    lavori;
  • giorno 15.09.2022 dalle ore 7.00 alle ore 18.00, e comunque fino a fine
    lavori.

Che poi si spera siano solo questi i giorni, ma non ci credono nemmeno loro visto che si dice “comunque fino a fine lavori”.

Forse sarebbe il caso di cambiare il classico “Benvenuti a Santa Maria a Vico” con l’aggiunta di una riga esplicativa che poi aiuterebbe il turismo:

BENVENUTI A SANTA MARIA A VICO
DOVE IL DISAGIO E’ TRADIZIONE!