Nuovo consiglio comunale in Santa Maria a Vico, seduta ordinaria senza pubblico, per ovvie ragioni, ma sarà possibile come sempre fruire della seduta tramite il canale Youtube del comune.

Sette i punti all’o.d.g. alquanto interessanti come l’approvazione del rendiconto di gestione esercizio 2020. Poi un regolamento che se approvato sarà incisivo nella vita dei cittadini, almeno immaginiamo sarà così, come il regolamento per l’applicazione delle sanzioni amministrative di competenza comunale. Poi un curioso regolamento che non abbiamo mai “visto” in altre amministrazioni comunali suessolane e cioè il regolamento per la gestione e l’uso dei campi di calcetto. Siamo davvero curiosi di leggere entrambi.

Ancora una volta vengono inserite mozioni, interrogazioni e interpellanze alla fine, mentre dovrebbero stare all’inizio e poi ancora con un ordine ab capocchiam quando l’ordine deve essere prima le mozioni, poi le interrogazioni e poi le interpellanze. Perché è così complicato? Qual è la preoccupazione nel non rispettare il regolamento? Che le opposizioni poi magari abbandonino l’aula dopo la discussione di quei punti? E problemi loro, anche perché al momento la maggioranza sembra coesa, o non lo è?

Poi ci siamo inventati al primo punto le comunicazioni del sindaco e l’approvazione ai verbali seduta precedente, ma sono due cose distinte! Quindi per capirci adesso il voto favorevole su questo punto significa approvare anche le dichiarazioni del sindaco che sono appunto dichiarazioni senza voto e senza discussione?

Non capiamo questa gestione personalistica del consiglio comunale, capiamo, ci si passi la battuta di spirito, che il presidente del consiglio comunale ha un ego smisurato che manco Adriano Celentano, ma c’è lo Statuto c’è il regolamento, c’è il Tuel, che aiutano, di quali altri documenti si abbisogna!?

Ai posteri.