t2_1

Annunciazione, Annunciazione: E’ con immenso piacere e  gioia che vi annuncio che il Puc è stato approvato. Con queste parole il presidente del consiglio comunale Giuseppe Nuzzo ieri al consiglio comunale ha messo la parola fine a un iter che è iniziato nel 2007.

La relazione svolta dall’architetto Ruocco, in sostituzione del prof. arch. Miano in quanto impegnato in seduta di laurea essendo docente dell’Università Federico II, è stata così chiara, che ha convinto anche l’opposizione, che all’inizio sembrava votare contro, poi sembrava chiedere un rinvio di almeno un 20 giorni, poi si sono astenuti.

Ci ha sorpreso l’atteggiamento incongruente del gruppo PerSantamaria. Nella mattinata di ieri hanno affisso un manifesto duro contro il puc e l’amministrazione, con queste parole:

un grave danno, una iattura, una grande farsa, il vero traguardo di questo puc è quello di aver mantenuto gli impegni assunti non con la cittadinanza ma con pochi elettori.

Ora in politica è sempre meglio misurare le parole, la prudenza è una virtù. Dovrebbero spiegare –Vigliotti e Di Cecco- magari con un manifesto, che si sono sbagliati e che prendono le distanza da quel manifesto. Insomma non si può dire peste e corna del Puc e di chi l’ha promosso e redatto e poi in consiglio ci si astiene, senza dare poi alcuna spiegazione. Attendiamo delucidazioni.

Puc che è stato protagonista anche nella conferenza stampa di fine anno del sindaco con tutta la giunta e tutti i gruppi di maggioranza presenti. Inutile dire che la soddisfazione è stata enorme e palese da parte di tutti per essere arrivati alla conclusione di un iter lungo e piano di insidie.

Non è stato solo il puc chiaramente il tema della conferenza stampa, ma si è posta davvero tanta carne sul  fuoco dalle cose realizzate,i risultati conseguiti e i progetti da realizzare. Ne citiamo solo qualcuno perché sono molto interessanti e meritano un approfondimento piuttosto che un’esposizione en passant. Citiamo solo il caso cimitero ormai sbloccato a tutti gli effetti, la percentuale di differenziata con tanto di abbassamento tassa rifiuti, la riqualificazione di via Appia con tanto di rotonde e marciapiedi, l’assunzione di nuovi agenti di polizia municipale, parcheggi da realizzare, il passaggio dall’ambito c2 al consorzio in tema di servizi sociali … ma davvero tanto altro ancora, che come detto sarà nostra premura parlarne ancora più approfonditamente nelle prossime settimane magari con il delegato di turno.

Anche perché la chicca del giorno -da un punto di vista squisitamente politico- è stata la dichiarazione del vice sindaco Pasquale Crisci che nel corso della conferenza stampa più volte ha sostenuto che i tanti risultati raggiunti, lo sono stati senza un rappresentante regionale. Sollecitato da noi a esplicare meglio il suo pensiero ha rilasciato questa dichiarazione:

Noi per cinque anni abbiamo avuto una grossa squadra con un allenatore mediocre, adesso abbiamo una grandissima squadra con un ottimo allenatore. Una persona che non si interessa dei problemi locali, il giorno dopo le elezioni regionali, non merita di essere citato per niente. Tutte le procedure che sono state portate a termine anche nei cinque anni precedenti bisogna ringraziare questo Sindaco … quando il manico non ce l’hai, non ce l’hai. Penso che non sia consigliere regionale nemmeno di Arienzo … dimostrasse di essere il consigliere regionale della Valle di Suessola e noi l’applaudiremo. Non ti parlo dell’alluvione, stendiamo un velo pietoso, tutto quello che sta ottenendo Santa Maria a Vico lo deve a quest’amministrazione e a questo Sindaco.

Ripetiamo ci ha sorpreso in quanto come abbiamo anche ricordato in conferenza stampa lo stesso Crisci tesseva parole di elogio appena un paio di anni fa per l’allora sindaco e oggi consigliere regionale Alfonso Piscitelli, spesso una delle sue espressioni preferite era “stiamo facendo la storia di questo paese”.

Se l’onorevole Piscitelli vorrà rispondere ovviamente noi mettiamo a disposizione il nostro blog.


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesishakuna matata mercatini