Ma voi ve lo ricordate Angelo?

Il vicino di casa di Gaetano!

Quello che a 8 anni sapeva le tabelline a memoria, sapeva le capitali di tutto il mondo, sapeva fare addizione, sottrazione, moltiplicazione, divisione e sunav pur o pianoforte! Insomma un mostro!

Ecco, a San Felice a Cancello abbiamo la versione comunale di Angelo il vicino di casa di Gaetano.

In pratica non è un dipendente comunale … E’ Il comune!

Parliamo di Bernardino Ciccozzi divenuto oramai dirigente Omnibus.

Il nostro infatti ha ricevuto dalla Commissaria ulteriori incarichi a quelli, già tanti, che ricopriva che dunque sono in elenco non di importanza:

  • Affari Generali
  • Personale
  • Affari Legali
  • Politiche Giovanili
  • Demografici
  • Politiche Sociali
  • Sanità
  • Sport e Spettacolo
  • Attività Produttive
  • Economato
  • Pubblica Istruzione
  • Ragioneria e Finanze

E se ci stava un pianoforte suonava pure il pianoforte!

Si fa prima forse a dire quello di cui il ragionier Ciccozzi non si occupa.

Non sappiamo se questa mole di incarichi sia dovuto alla scarsità di personale o alla smisurata competenza del dipendente comunale.

Noi gli auguriamo buon lavoro e soprattutto anche di riuscire a riposare bene quando può che di certo non è facile occuparsi in un comune, non certo piccolo come San Felice, di tutti questi settori.

Certo, una volta esisteva nell’immaginario pubblico la figura del ragionier Fantozzi anch’egli come il suo “collega” Ciccozzi oberato di impegni e sommerso da scartoffie, ma mentre il primo era costretto a tale lavoro dalla “cattiveria” dei superiori e colleghi e dalla sua incapacità di imporsi ai soprusi, il secondo invece viene coinvolto volentieri dalla MegaCommissaria in versione Duca Conte Maria Rita Vittorio Balabam.

Eppure, visto che un sol uomo può tutto questo, non si è riuscito a trovare un tizio/a qualunque per coprire un posticino dal Giudice di Pace di Arienzo!

Speriamo si voti presto pure a San Felice.

O forse no! Che va peggio!