Il 29 novembre vi sarà il consiglio comunale. Il giorno dopo la chiusura delle candidature per le elezioni provinciali.

Importante punto è l‘approvazione del bilancio consolidato 2020!

L’approvazione di un bilancio è sempre un momento delicato in ogni comune e siamo certi sarà un momento difficile pure per la già traballante amministrazione comunale sanfeliciana.

Per non parlare della schizofrenia cui viene proposta quest’approvazione. Prima si procede con una variazione di bilancio, poi si va ad approvare il bilancio consolidato e poi si procede a ratificare una nuova variazione di bilancio.

Facciamo notare un sottile passaggio linguistico, immaginiamo un banale errore del presidente convinto, forse, che approvare e ratificare siano sinonimi. Non lo sono.

In un consiglio comunale la ratifica di un atto indica quel particolare passaggio tramite voto per cui i consiglieri non modificano l’atto già approvato da un altro organo – la giunta -ma lo “approvano” così com’è oppure lo respingono. Esempio appunto la variazione di bilancio che è una ratifica, che può avvenire o meno. Approvazione invece è data la possibilità di intervenire eventualmente su un testo, anche se preparato da altri organi. Tipico il regolamento comunale su un qualche argomento oppure il bilancio che può essere appunto modificato dai consiglieri.

Quindi l’ultimo punto aggiunto a penna ci pare che riguarda il regolamento baby non è una ratifica, in quanto sarebbe un sopruso nei confronti dei consiglieri comunali per le ragioni esposte sopra, ma trattasi di approvazione.

Però, ripetiamo, spesso e volentieri capita di vedere i due termini utilizzati come sinonimi, quindi diciamo che è un errore che ci può pure stare, sebbene sarebbe meglio evitare.