Quando parliamo di San Felice a Cancello non sappiamo se dobbiamo ridere o ci dobbiamo incazzare.

Un paio di giorni fa si è tenuto il consiglio comunale e precisamente alle ore 16:26, appena un 15 minuti prima la giunta si era riunita, quindi alle 16:10, per deliberare alcuni atti e cioè l’adesione alla CUC nolana, in pratica sintetizzando all’osso una piattaforma telematica, poi la messa in sicurezza riguardante il dissesto idreogeologico, di questo atto non vi è orario segnato. Comunque due atti importanti che avrebbero meritato una certa attenzione ma la giunta sbologna in un quarto d’ora.

Arriviamo al consiglio comunale dunque, importante in quanto si approva il bilancio consolidato. Importante in quanto la maggioranza è alquanto risicata e litigiosa e quindi ogni voto può essere un dramma.

Ebbene dalla delibera di consiglio pubblicata non si riesce ad evincere con quanti voti è passato questo atto! Noi la pubblicamo, magari ci è sfuggito se qualcuno riesce a trovarli questi voti e ce li indica ci fa un gran piacere.

Detto questo c’è, o meglio ci dovrebbe essere, anche il parere del revisore dei conti. Non c’è! Pubblichiamo anche questo che dovrebbe essere un atto di 16 pagine con tanto di osservazioni e conclusioni, ma di pagina ce ne sta una sola ! Sicuramente siamo noi a non aver trovato le altre pagine.

Per cortesia è possibile pubblicare una schifosissima delibera come si conviene? Con chiarezza venga indicato il risultato del voto? E’ possibile questa normalissima cosa?

Poi se non sarebbe troppo disturbo, mai per comando, ma si potrebbe anche avere un riassuntino della discussione in consiglio comunale?

Non lo chiediamo per sfizio, sarebbe la legge, sta cosa fastidiosa lo capiamo, ma tant’è.