prefettura-caserta

“Il Prefetto di Caserta, Arturo De Felice, in seguito alle recenti, note vicende giudiziarie che hanno interessato numerosi amministratori e dipendenti del Comune di San Felice a Cancello, dal 7 ottobre scorso retto da un Commissario prefettizio in seguito alle dimissioni della maggioranza dei consiglieri comunali, ha disposto in data odierna, su delega del Ministro dell’Interno, Sen. Marco Minniti, l’accesso presso il predetto Ente ai sensi dell’art. 143 del d. l.vo 267/2000, al fine di verificare la sussistenza di influenze e condizionamenti colà riconducibili ad ambienti della criminalità organizzata.

La Commissione di accesso è così composta: Dr.ssa Stella FRACASSI, Vice Prefetto Aggiunto in servizio presso la Prefettura di Caserta – Coordinatore; Dott. Giuseppe DI CICCO – Segretario Generale del Comune di Maddaloni; Cap. Vincenzo VITO – Comandante Nucleo Operativo Gruppo Guardia di Finanza.”

 

Questo il comunicato stampa diramato ieri in serata e che può trovarsi sul sito internet della Prefettura di Caserta. Esplicitamente quindi il Prefetto vuol vedere chiaro se alla luce di questi provvedimenti dell’autorità giudiziaria e inquirente vi sia l’ombra della camorra che abbia condizionato la vita del comune di San Felice a Cancello. Implicitamente significa addio elezioni per il 2017.

Infatti non vi sarebbero i tempi tecnici per tenerle. La commissione d’indagine entro tre mesi dalla data di accesso, peraltro rinnovabili una sola volta, deve rassegnare al Prefetto le sue conclusioni. Non solo però, infatti entro 45 giorni dal deposito delle conclusioni, il Prefetto sentito il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza, integrato con la partecipazione del Procuratore della Repubblica competente per territorio, invia al Ministero degli Interni la sua relazione sulle eventuali interferenze della criminalità organizzata nella vita del comune.

Quindi come si vede siamo ben oltre il tempo per la campagna elettorale e quindi per le elezioni.

Le cose potrebbero peggiorare in termini di tempistica in quanto il decreto di scioglimento per infiltrazione mafiosa potrebbe durare da un periodo di 12 mesi a 18 mesi. Da capire se il conteggio va fatto dal momento della dichiarazione di scioglimento oppure da quando il comune di San Felice a Cancello è stato sciolto, visto che c’è già un commissario prefettizio.

In casi eccezionali si può arrivare anche a 24 mesi.


Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

genesis hakuna matata

.

 

 

 

 

 

 

 

 

dsc_0067 dsc_0073

 

 

 

VENDO: Suzuki V-Strom 650 Prezzo: € 5.800,-Chilometraggio:  27.000 km circa  Anno: 04/2013 Carburante: Benzina Potenza: 65 kW (88 CV) Data revisione: 04/2017 Dati dell’auto: Colore: Nero metalizzato unico proprietario Cambio: Manuale Equipaggiamento del veicolo: ABS, Avviamento elettrico, 4 Bauletti,  porta navigatore e porta telepass , Cupolino, Marmitta catalitica, Parabrezza con deflettore, Paramotore presa 12V fendinebbia  proteggimoto givi, cavalletto centrale appena tagliandata moto perfettissima tenuta in modo maniacale (vedere per credere, neanche un graffio)… pari al nuovo.   , .. sono a disposizione per qualunque chiarimento. CONTATTO: alessandrodangelo78@virgilio.it