Il Ciuccio continua a correre e il toro ne diviene altra vittima sacrificale.

Primo tempo quasi perfetto con un Anguissa che sembra ovunque tanto da sembrare che ve ne fosse più di uno in campo. Peccato per il gol del Torino che se non altro ha reso interessante il secondo tempo.

Ma la ripresa non ha dato tante emozioni come il primo, con un toro che la mette sul nervoso e un Ciuccio che cerca di gestirla e risparmiare energie preziose.

In campionato il Ciuccio continua a correre e speriamo lo faccia pure in Champions.

Le Pagelle del Pungiglione:

Meret 7: autore di almeno tre splendidi interventi, per il gol subito ci può stare forse vede partire la palla all’ultimo.
Di Lorenzo 6.5: non rischia nulla nel primo tempo, si propone, una giornata serena in difesa.
Rrahmani 7: Una partita straordinaria stoppa tutto ed è pure una preoccupazione per gli avversari nei tiri dalla bandierina.
Kim 7: non sappiamo più come definirlo, una roccia inamovibile.
Rui 7: la mette in mezzo con precisione chirurgica, autore di un fallo che paradossalmente porta all’espulsione di Juric. Gli va tutto bene in questo periodo.
Anguissa 8: non gioca … Regna.
Lobotka 7: a dir poco perfetto.
Zielinski 6.5: tiro da omicidio colposo nel primo tempo, assist per Kvara al bacio.
(Ndombele 5.5): giusto per far respirare qualche compagno.
Politano 6.5: corre come un forsennato che poi non ne ce la fa più, ne ha quattro di polmone questo qui.
(Lozano 5.5): insomma non proprio il momento migliore.
Raspadori 6: Non sbaglia molto, si batte tanto, gli manca il guizzo che abbiamo visto in Nazionale.
(Simeone 5.5): in una partita così dove non si vuole attaccare ma gestire per un attaccante che subentra è difficile far la differenza.
Kvara 7: il nome Kvaratskhelia ci sembrava complicato e lo abbiamo accorciato, ma ci pare che questo non gli renda giustizia, dalla prossima nel bene e nel male sarà per noi per sempre Kvaradona!

Le Statistiche del Pungiglione

12° risultato consecutivo a cavallo di due campionati. Con oggi sono 90 i gol del Napoli di Spalletti. Con la presenza di oggi la 104 Elmas in un colpo solo raggiunge Cavani, Higuain e Carnevale.