Se le indiscrezioni giornalistiche saranno confermate, così come il Grinch, il personaggio di Dr Seuss, il nostro governatorissimo Delucashenko ha deciso che le feste natalizie sono pericolose per la salute causa variante Omicron del covid. Quindi nessuna festività all’aperto. Certo il provvedimento non riguarda solo Valle di Suessola ma tutta la Campaniastan e non solo riferito al Natale ma pure al Capodanno.

Ci potrebbe anche stare, anche noi avevamo chiesto ai sindaci più sobrietà e attenzione in quanto non siamo ancora fuori dal tunnel. Ma un presidente di regione può mai prendere una decisione, che coinvolge comuni, associazioni, commercianti e cittadini, praticamente la sera per la mattina?

Che la situazione fosse complicata, non drammatica come lo scorso anno, ma appunto complicata lo si vedeva già da novembre con il ministero della salute che metteva in guardia certe regioni nel cambio di colore.

In pratica con questo provvedimento unilaterale vengono eliminate tutte le manifestazioni di piazza in particolar modo, senza elecarle tutte, salta o salterebbe l‘aperitivo nelle piazze a Cervino, oppure lo spettacolo del fuoco a Santa Maria a Vico o ancora il mercato serale in Ariezo così, come l’Arienzo in musica. Ma come detto, lo ripetiamo, tanto altro ancora.

La firma del provvidimento ammazzaBabboNatale è attesa nel pomeriggio.