comunicato

Escalation di furti nelle abitazioni di Cervino, presto la convocazione di un tavolo di intervento con Forze dell’Ordine e Polizia Municipale: è quanto comunicato dal sindaco Giuseppe Vinciguerra, dopo il fermo di un cittadino extracomunitario che, nella mattinata odierna, ha tentato un colpo ai danni di una famiglia residente sul territorio comunale. Non si tratta del primo episodio registrato in Comune, dove il nodo della sicurezza è diventato cruciale e sarà sviluppato, meglio, nelle prossime ore. Intanto, il Primo Cittadino ha annunciato che il tavolo sarà propedeutico all’attivazione di una task force locale, che avrà il compito di vigilare e di contrastare i fenomeni di microcriminalità, con l’intento di ristabilire ordine e di dare maggiori garanzie ai cittadini. “Prendiamo atto di una situazione che sta minando la serenità della comunità cervinese – ha dichiarato il Sindaco. Così come dobbiamo prendere atto che il fenomeno, in una percentuale crescente, vede protagonisti cittadini extracomunitari presenti sul nostro territorio. È un dato che va registrato ed evidenziato, senza alcuna volontà di puntare il dito. Al di là delle responsabilità specifiche, che saranno accertate dalle Forze dell’Ordine, abbiamo un’impellente necessità di definire una linea di azione improntata sulla sicurezza. Pertanto, il tavolo sarà convocato a stretto giro, compatibilmente con le rispettive disponibilità dei soggetti coinvolti. Voglio ringraziare, con riferimento all’episodio di questa mattina, i cittadini che, con coraggio, hanno contribuito all’insuccesso del raid. Voglio soprattutto ringraziare, congiuntamente all’intera Amministrazione, la Polizia di Maddaloni per la tempestività dell’intervento”.