comunicato

Angelo Vigliotta è nella lista Siamo Cervino, al fianco del candidato sindaco Giuseppe Vinciguerra. Quarantasei anni, già assessore e vicesindaco nella consiliatura del compianto Giovanni Piscitelli, è vicepresidente della Pro Loco e presidente della squadra ASD Cervino Calcio, un team nato come strumento di aggregazione e divertimento per i giovani che, proprio quest’anno, potrà iscriversi al campionato di seconda categoria. Cresciuto a Cervino, il candidato aderisce al progetto con le seguenti motivazioni: “Nella condivisione dell’amore per la nostra terra, nei valori comuni e,
soprattutto, nella voglia di cambiamento, gli elementi chiave per la rinascita di questo paese, risiedono la mia adesione e la mia discesa in campo in questa tornata elettorale, a sostegno di una squadra ben equilibrata, in termini di età, competenza ed esperienza; allo stesso modo, è con grande orgoglio che ho intrapreso questo percorso che vede la partecipazione di tanti giovani, perché credo nella forza delle nuove generazioni, nella trasparenza dei profili dei miei compagni, che, con onestà e impegno, si mettono in prima linea in nome del bene comune”.

Con una conoscenza pregressa delle Politiche Sociali, ambito a cui si è dedicato per lungo tempo, e la convinzione che lo Sport possa essere un sano strumento di socialità e benessere, Vigliotta ha, inoltre, indicato gli obiettivi che intende realizzare: “È importante puntare su progetti di inclusione e percorsi di reinserimento lavorativo – ha dichiarato – senza lasciare indietro nessuno, ma con una visione chiara della comunità e dei suoi bisogni; il proposito è di creare canali di ascolto, trovare soluzioni a stretto giro e dare risposte concrete e integrate, favorendo cammini di crescita personale e sociale. Anche le attività sportive necessitano di maggiore attenzione e promozione, senza dimenticare che, dal punto di vista strutturale, abbiamo problematiche serie inerenti lo stadio, che, tutti insieme, intendiamo affrontare fin da subito”. Queste le priorità, con una visione chiara anche sulle possibilità di reperire i fondi necessari alla realizzazione di diverse finalità: ”I finanziamenti dell’Unione Europea – ha aggiunto – rappresentano una grande opportunità per la nostra evoluzione; conosciamo i programmi dedicati agli Enti locali e abbiamo una buona dose di competenza per ottenere questi aiuti, che, anche quando coinvolgono imprese e privati, possono produrre esternalità positive per il nostro territorio e per i nostri concittadini, risultando cruciali per il nostro futuro”.