Il sindaco di Arienzo -Giuseppe Guida – è stato gentilissimo nel risponderci in merito alla questione della Corte dei Conti, che ha in pratica emanato una sentenza ove la Corte lamenta il mancato invio, da parte del Revisore dei conti, del questionario riguardante il bilancio di previsione 2020-2022.

Il sindaco ci ha dunque fatto sapere che il revisore dei conti è stato effettivamente sostituito per scadenza del mandato, ma l’invio del questionario spetta ancora al “vecchio” revisore, il quale, sentito per le vie brevi, si adopererà in questa settimana ad inviare questo “benedetto” questionario.

Non siamo soliti, permetteteci il gioco di parole, replicare alle repliche, ma è assurdo che si sia arrivati a questa situazione, c’è quantomeno un danno di immagine nei confronti del comune di Arienzo, che speriamo insomma si faccia valere nelle opportune sedi.