COMUNICATO

Via libera della Regione Campania all’attivazione, presso il Comune di Arienzo, di una sede associata del Liceo Classico/Liceo Classico Europeo annesso al Convitto Nazionale “G. Bruno” di Maddaloni. Con Delibera n. 571 del 7 dicembre, che arriva dopo il parere favorevole della Provincia e delle parti intervenute alle consultazioni del 29 settembre scorso, si è resa esecutiva la decisione, rientrante nel Piano di dimensionamento 2022/2023 per l’aggiornamento e l’integrazione della rete scolastica. Pertanto, a partire dal prossimo anno scolastico, una sezione distaccata di una scuola secondaria di secondo grado sarà collocata sul territorio comunale, concretizzando non solo una promessa fatta dal sindaco Giuseppe Guida e dall’attuale Amministrazione in campagna elettorale, ma rispondendo anche alle richieste della comunità. “Abbiamo mantenuto un impegno preso con i nostri concittadini – ha dichiarato il Sindaco – realizzando un obiettivo importante per il nostro territorio e l’intera collettività. La possibilità di offrire un percorso di istruzione completo nel nostro Comune era uno dei punti cruciali del nostro programma e, soprattutto, una nostra priorità. Ovviamente, dobbiamo dire grazie non solo alla nostra caparbietà, ma anche a chi ci ha supportato nel conseguimento di questo risultato ovvero il presidente della Provincia di Caserta Giorgio Magliocca e l’on. Giovanni Zannini, presidente della Commissione Ambiente della Regione Campania, che hanno seguito l’iter burocratico e hanno sostenuto l’iniziativa”. Un traguardo che arriva dopo un solo anno di amministrazione, incentrato sulla Scuola e sul futuro dei giovani: “ La Scuola – ha precisato l’assessore alla Pubblica Istruzione Maria Grazia D’Agostino – è il fulcro di ogni comunità e, per questo motivo, il nostro impegno in questo ambito è sempre stato spinto al massimo, con una collaborazione non solo in ambito locale, ma anche provinciale e regionale. Si avvertiva, da tempo, la necessità di avere un Istituto di grado superiore sul territorio, peraltro di grande prestigio, per garantire una formazione completa ai nostri ragazzi e a pochi passi da casa, e riuscire in questo intento, a un anno dal nostro insediamento, è, per noi, motivo di grande soddisfazione”.