image_file_102717

Piano triennale 2017/2019 del comune di Arienzo. Non ci soffermiamo su tutte le opere previste nei tre anni ma solo quelle che vengono imputate al 2017. Vengono previsti da impiegare 8.943447,19€ a patto che però che vengano trovati finanziamenti. Tutte le opere previste infatti se non vi sarà la capacità di intercettare fondi non potranno realizzarsi. E alcune opere sono davvero strategiche.

Pensiamo alla sistemazione idrogeologica del territorio che in pratica occupa tutti quegli 8 milioni e passa da reperire.

  1. Sistemazione Vallone Palata 3.633.000,00€
  2. Sistemazione idreogeologica di altri valloni 1.500.000€ 
  3. Completamento sistemazione idreogeologica 2.152.010,19€
  4. sistemazione idraulico forestale e difesa risorse naturali 504.000€
  5. Adeguamento fognatura 1.121.437,00€ 

Sono spese queste in pratica quasi tutte superiore al milione e un comune come Arienzo ha probabilmente difficoltà a reperire somme così ingenti, quindi la via del finanziamento pare d’obbligo. Il problema -e la speranza- è che si riescano a intercettare tali fondi.

Solo una piccola considerazione. Ora è vero che questi sono milioni di euro e lasciamo stare, ma pure 33.000€  per cominciare a sistemare la caserma dei carabinieri non si riesce a prenderli dalle casse comunali o in modo diverso da un finanziamento?

Per un comune 33.000€ non dovrebbe essere una cifra sbalorditiva. Ma le casse del comune sono in salute? C’è liquidità?

Ci scusi l’amministrazione se facciamo la parte dell’opposizione, ma qualcuno deve pur ricoprire quel ruolo!


 

immaginegepa
CLICCA E NAVIGA IN http://www.ferramentagepa.it

Immagine

al P.co De Lucia in Santa Maria a Vico (CE)

genesishakuna matata